TANGO DEL CALCIO DI RIGORE al Teatro Brancaccio (Roma) 15-19 gennaio 2020

Il regista Giorgio Gallione – per questo affresco su calcio e potere in salsa sudamericana – ha scelto come protagonisti Neri Marcorè, Ugo Dighero e Rosanna Naddeo, affiancati dai giovani Fabrizio Costella e Alessandro Pizzuto.

Lo spettacolo parte dalla finale dei Mondiali del 1978.

In Argentina , durante i campionati del ’78, succede di tutto (morte, tortura, desaparecidos, doping, corruzione).   Tra realismo magico e realtà storica, un ex-bambino di allora (interpretato da Neri Marcorè)  cerca di ricostruire il suo passato di appassionato di calcio..

Lo spettacolo – cosciente delle lezioni di Ryszard Kapuscinzki e di Osvaldo Soriano (scrittore argentino) e accompagnato da brani di Mercedes Sosa e Astor Piazzolla arrangiati da Paolo Silvestri – si muove tra mito e inchiesta, per sfociare poi in “tanghedia”, mix di commedia, tango e tragedia.

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10216155495657085&id=1141940195

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...