Archive for the ‘Villa Medici a roma’ Category

Il gioco dell’amore e del caso in scena a Villa Medici (Roma) – 10-20 luglio 2018

luglio 11, 2018

20180711_145922 

20180712_210401

    Muriel Mayette-Holtz (artista attrice regista, ex-Amministratrice della Comédie Française e attuale direttrice dell’Accademia di Francia a Roma) – tornando alle origini – firma la regia di un classico del teatro francese del ‘700, “Il Gioco dell’amore e del caso” di Pierre de Marivaux, dal 10 al 20 luglio 2018 in scena nella sua Villa Medici, con una compagnia di attori che offre il testo in due lingue (passando dal francese all’italiano) con musiche dal vivo, composte ed eseguite da Margot Mayette.

In questo geniale lavoro sulla complessità dei sentimenti, un doppio scambio di ruoli dà luogo a un flusso inarrestabile di equivoci.

Questa la sua trama..

Orgone ha una figlia, Silvia, alla quale concede di vestire i panni della sua cameriera, Lisetta, allo scopo di studiare segretamente i comportamenti del suo futuro sposo, il giovane Dorando. Anche Dorando, però, ha usato lo stesso stratagemma: mascherato da Arlecchino, suo servitore, studierà il comportamento di Silvia. Silvia e Dorando, nei panni dei rispettivi servi, si innamorano e la stessa cosa accade anche ai due servitori che indossano le vesti dei loro padroni. Dopo ripicche, equivoci, e necessari chiarimenti, la commedia avrà il suo lieto fine con il doppio matrimonio tra Silvia e Dorando e tra Arlecchino e Lisetta.

Nei panni dei giovani protagonisti, il pubblico trova gli attori del Centro Teatrale Santa Cristina fondato da Luca Ronconi e Roberta Carlotto: Silvia è Marina Occhionero, Dorando è Luca Tanganelli; i panni di Lisetta li veste Marial Bajma Riva; Matteo Cecchi è Arlecchino, Matthieu Pastore è Mario.

Nella splendida cornice di Villa Medici: bello spettacolo, divertente, brillante  e intrigante!

20180713_003935

Take ME (I’m Yours) nuova mostra a Villa Medici (Roma)

Maggio 31, 2018

 

TAKE ME (l’m yours): bella mostra collettiva di arte contemporanea – dal 31 maggio 2018 – all’Accademia di Francia a Roma (Villa Medici). Riunisce le opere dei 15 pensionnaires di Villa Medici affiancati a numerosi artisti internazionali, per un totale di 89 artisti. Take Me (Im’ yours) incorpora la mostra annuale del ciclo LORO. Ed e’ anche una mostra sulla trasmissione e memoria, poiche’i progetti si costruiscono al mattino e si dissolvono la sera.
La mostra e’ dedicata a Kef Geys sostenitore di un’arte concettuale.
L’esposizione e’ concepita come un cantiere – in cui si trovano artisti, architetti, designer, musicisti e scrittori – che invita i visitatori a portare le opere d”arte con se’, a continuarle, a prendere il tempo per in incontro e condividere un ricordo. E’ una mostra che stravolge il rapporto tra visitatori e arte! Vi si può fare tutto quello che si vuole: toccare, interagire, prendere e mettere in borsa (non a caso all’entrata viene consegnata una busta di carta per far la spesa!) . Si può anche disegnare sui muri, farsi fare un ritratto, rifornirsi di pane vino caffè fino a fine scorta, o di  panni usati … Questo  Format  TAKE ME – concepito  nel 1995 a Londra –  è poi ricomparso a Parigi, Copenhagen, New York , alla biennale d’arte contemporanea dell’America del Sud..

Da parte loro, gli artisti si riappropriano degli spazi storici di Villa Medici.  La mostra include anche degli spazi Speaker”s Corner.

 

Notte bianca a Villa Medici ( 26-27 ottobre 2017)

ottobre 26, 2017

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10210632730311403&id=1141940195