STEAM al Teatro Olimpico (Roma) 16-20 aprile 2019

Dopo uno straordinario tour nazionale, al teatro Olimpico, arriva “STEAM”, che si ispira alla narrativa fantascientifica dello SteamPunk (da cui attingono le scenografie disegnate dal fumettista Cristiano Spadavecchia) per trasformarsi in uno show poetico e divertente, ricco di spettacolari performance volanti ed effetti speciali. Bravissimi tutti: straordinari ballerini ed acrobati!

Sei personaggi (Joe, Rosemary, Lola, Miranda, Margot e Mr. Smith) – interpretati da acrobati, attori e ballerini della compagnia, di caratura internazionale, “I SONICS” – si ritrovano, per caso, in una futuristica aerostazione da cui partirà lo Steam Experience, ovvero il più avanzato e tecnologico dirigibile mai costruito.   

C’è chi viaggia per lavoro, e chi deve sposarsi, ma un imprevisto ritarderà la loro partenza. Complice ovviamente l’euforia dell’attesa dello strano veicolo, tra i personaggi, nasceranno relazioni, amicizie e storie d’amore.

L’attesa dello strambo veicolo darà vita a coreografie acrobatiche (su speciali e originali macchine sceniche di invenzione dei Sonics) sulle note dell’originale colonna sonora di Ruggiero Mascellino, intrisa di sonorità etniche e jazz.

Produzione firmata Equipe Eventi, Steam è creato e diretto da Alessandro Pietrolini, le coreografie sono a cura dei performer della compagnia, con la supervisione di Alessandro Pietrolini e Federica Vaccaro. I costumi sono di Irene Chiarle e Ileana Prudente, il disegno luci di Luca Perrone e Alessandro Pietrolini. Scenografie di Cristiano Spadavecchia, Vitor Dias e Alessandro Pietrolini. Musiche di Ruggiero Mascellino.

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10214218697078331&id=1141940195

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...